FDA: vaccino COVID-19 di Janssen per la prevenzione della malattia da coronavirus 2019 IN soggetti di età pari o superiore a 18 anni


Il vaccino COVID-19 di Janssen è un vaccino che potrebbe impedire di contrarre il COVID-19. Tuttavia, ad oggi, non vi è alcun vaccino approvato dalla FDA ( Food and Drug Administration ) per la prevenzione del COVID-19.

Il vaccino COVID-19 di Janssen è somministrato in un’unica dose, per via intramuscolare.

Il COVID-19 è causato dal coronavirus denominato SARS-CoV-2. Questo tipo di coronavirus non è mai stato visto in passato.
Il COVID-19 si può contrarre tramite contatti con un’altra persona che ha il virus. Si tratta principalmente di una malattia respiratoria che può interessare altri organi.
Le persone affette dal COVID-19 hanno riferito un’ampia gamma di sintomi, che vanno da sintomi leggeri a malattia grave. I sintomi possono apparire da 2 a 14 giorni dopo l’esposizione al virus. I sintomi comuni possono comprendere: febbre o brividi; tosse; respiro affannoso; affaticamento; dolori muscolari o corporei; cefalea; perdita nuova del gusto e dell’olfatto; mal di gola; congestione e naso che cola; nausea o vomito; diarrea.

Prima di assumere il vaccino COVID-19 Janssen, il medico deve accertarsi che il vaccinando non abbia allergie, febbre, un disturbo emorragico o assuma anticoagulanti; sia immunocompromesso o assuma medicine che interessano il sistema immunitario; è in gravidanza o sta programmando una gravidanza, sta allattando; ha ricevuto un altro vaccino COVID-19.

Controindicazioni

Non dovrebbero ricevere il vaccino COVID-19 di Janssen coloro hanno avuto una reazione allergica grave a qualsiasi ingrediente di questo vaccino.
Il vaccino COVID-19 di Janssen contiene gli ingredienti indicati di seguito: adenovirus ricombinante, incapace di replicarsi, tipo 26 che esprime la proteina spike del virus SARS-CoV-2; acido citrico monoidrato, citrato trisodico disidratato, etanolo, 2-idrossipropil-beta-ciclodestrina ( HBCD ), polisorbato-80, cloruro di sodio.

Somministrazione

Il vaccino COVID-19 di Janssen viene somministrato tramite iniezione intramuscolare, in un’unica dose.
Sperimentazione

Nella sperimentazione clinica in corso, 21.895 soggetti di età pari o superiore a 18 anni hanno ricevuto il vaccino COVID-19 di Janssen; è stato dimostrato che previene il COVID-19 dopo un’unica dose. Non è ancora noto quanto duri la protezione contro il COVID-19.

Effetti collaterali

Gli effetti collaterali che sono stati riferiti con il vaccino COVID-19 di Janssen comprendono: a) reazioni nel punto di iniezione: dolore, rossore della pelle e gonfiore; effetti collaterali generali: mal di testa, grande stanchezza, dolori muscolari, nausea e febbre.
Esiste una remota possibilità che il vaccino COVID-19 di Janssen possa causare una reazione allergica grave. Una reazione allergica grave avviene di solito entro pochi minuti fino al massimo di un’ora dopo aver ricevuto una dose del vaccino COVID-19 di Janssen. Per questo motivo, è necessario rimanere sul luogo della vaccinazione per monitorarla. I segni di una reazione allergica grave possono comprendere: difficoltà respiratoria; gonfiore del viso e della gola; accelerazione del battito cardiaco; eruzione cutanea grave su tutto il corpo; vertigini e debolezza.
Questi potrebbero non essere tutti gli effetti collaterali possibili del vaccino COVID-19 di Janssen. Possono presentarsi effetti collaterali gravi e non-previsti. Il vaccino COVID-19 di Janssen è ancora in fase di studio in sperimentazioni cliniche. ( Xagena_2021 )

Fonte: FDA, 2021

Xagena_Medicina_2021